Palazzo dei Notai

A lato della Basilica di San Petronio sorge l’antica sede della Società dei Notai. Qui si custodivano i documenti notarili, riguardanti la vendita di terreni, case o eredità. Il nucleo originale risale al 1287, eretto in due momenti differenti: la parte che si affaccia alla Basilica di San Petronio è del 1381 e venne costruita sotto la direzione di Berto Cavalletto e Lorenzo da Bagnomarino, mentre quella che si affaccia verso Palazzo d’Accursio fu rifatta da Bartolomeo Fioravanti nel 1442.
All’interno si possono trovare ambienti di rappresentanza, caratterizzati da affreschi quattrocenteschi oltre allo stemma dei Notai. Fu A. Rubbiani nel suo restauro del 1908 a ripristinare le due bifore in gotico fiammeggiante e sopprimere una sopraelevanza settecentesca. L’ufficio ha uno sviluppo di circa 700 mq, tutti su un unico piano.
La posizione privilegiata permette a tutti gli ambienti di godere di meravigliosi affacci, il più impattante è la vista dal salone d’ingresso, direttamente su Piazza Maggiore. Altri uffici si affacciano sul lato ovest della Basilica di San Petronio e della parte pedonale di Via d’Azeglio.
Una occasione davvero unica ed irripetibile per possedere il più bello e spazioso ufficio situato nel cuore del centro storico della città di Bologna!
Per notizie e informazioni contattare:
Il Progetto Immobiliare – Tel: +39 051 377757 – E-mail: info@ilprogetto.com
Istituto Beni Immobiliari Curti – Tel: +39 051 244155 – E-mail: info@ibicurti.it